Quantcast

“Poste Italiane si faccia carico dei lavoratori Transystem”: il 28 aprile incontro in Comune e al Mise

Questa mattina davanti alla sede centrale di Poste in Via Dante si è svolto il presidio dei lavoratori dei servizi postali di Genova che lavoravamo in appalto con Poste Italiane.

Alla scadenza dell’appalto, infatti, Poste ha deciso di non rinnovare il contratto con Transystem, preferendo assumere personale trimestrale. “Dopo una lunga vertenza sindacale, a livello nazionale è stato firmato un accordo nel quale si prevedevano assunzioni a tempo determinato regioni Piemonte e Lombardia per un anno e quattro mesi. Come naturale, in molti non hanno potuto accettare la proposta a causa delle condizioni economiche che non avrebbero permesso di mantenersi fuori casa e contemporaneamente provvedere alla famiglia. Impensabile anche trasferire la famiglia per un periodo di soli 16 mesi”, spiega la Slc Cgil.

Più informazioni