Per protesta disabili e familiari “bivaccano” in una sala del consiglio regionale

Una ventina di invalidi dell’associazione Nuove Ansie, accompagnati dalle famiglie, si sono riversati nella sede del Consiglio regionale questa mattina per dire basta ai tagli per le cure dei disabili. Ci hanno costretto a farlo, perchè è dal mese di agosto che cerchiamo di trattare con un responsabile regionale e con un responsabile dell’ASL affinche finiscano questi tagli sulla cura e la riabilitazione dei disabili.