Murale dell’emigrante, Guerello: “Genova da città di partenza a porto di arrivo”

“Il rapporto di amicizia tra Genova e Argentina è profondo. Tantissimi genovesi sono partiti alla volta dell’Argentina, non a caso la città di Boca ricorda Boccadasse. Quest’opera racchiude la storia e anche il nostro presente: da città di partenza, Genova si trasforma in porto di arrivo”. Lo ha detto il presidente del consiglio comunale, Giorgio Guerello, in occasione dell’inaugurazione del murale “Orizzonti di Speranze” dedicato all’imigrazione italiana