Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Montaldo, la magia di Genova in un Grifo d’oro: “Portare cultura è il nostro destino”

Genova. Una sera d’estate a metà del secolo scorso: un giovane Giuliano Montaldo, con altri cinque attori, dirigeva un’orchestra senza strumenti sulle colombine che bloccavano il traffico per De Ferrari. Al passaggio di alcuni “ragazzacci” rumorosi la gente insorse: “Zitti, zitti c’è la musica”.

“Capite? Sentivano la musica. E’ questo che amo di Genova”. Eccolo, uno dei “ricordi bellissimi” del regista Giuliano Montaldo, genovese di nascita, uno dei protagonisti del cinema italiano dell’ultimo mezzo secolo, oggi premiato dal sindaco Doria con il massimo riconoscimento di Palazzo Tursi, il Grifo d’Oro.

Un riconoscimento “importante e atteso, ringrazio il Comune e la gente di Genova a cui io sono profondamente legato”, ha detto Montaldo prima della cerimonia nel Salone di Rappresentanza.

Mostra tutto il testo Nascondi