Quantcast

Gronda, Doria ottimista sull’esito finale: “No conseguenze se voto maggioranza diviso”

Dopo l’ostruzionismo 5Stelle, il consiglio comunale si riaggiorna domani, venerdì e se sarà il caso anche lunedì, per esaurire la mole di odg ed emendamenti presentati ieri e soprattutto approvare la delibera sulla partecipazione del Comune di Genova alla Conferenza dei Servizi prima del 23 gennaio. Nonostante le fibrillazioni dei giorni scorsi, i mal di pancia interni alla sua Lista, il filibisturing, il sindaco Doria è abbastanza tranquillo.

“Non credo ci saranno conseguenze se il voto della maggioranza non sarà unitario, non sono un mago, affronto i problemi quando si presentano”, ha detto oggi dopo la giornata di lavori terminata, temporaneamente, stanotte. “Sarà una seduta lunga, ma non più complessa di altre, sono ottimista sull’esito finale”, ha aggiunto.