Genova, studenti in corteo: disordini in via Garibaldi e vernice rossa contro le banche

Il corteo degli studenti che chiedono la liberazione dei tre genovesi arrestati ieri a Roma, è partito da Piazza De Ferrari e lì è tornato dopo aver attraversato le vie del centro: via Roma, piazza Corvetto, piazza Portello e poi la deviazione in via Cairoli dove, alcuni dei manifestanti hanno lanciato vernice rossa alla volta delle vetrine di banca Intesa San Paolo. Sotto Palazzo Tursi, invece, sono stati lanciati fumogeni e abbattuti alcuni cassonetti.