Quantcast

Genova, rubava carte credito in uffici pubblici e palestre per fare acquisti e regali alla fidanzata

Si introduceva negli uffici pubblici, nella sede dell’Università di via Balbi e in alcune palestre con fare distinto, adocchiava le borse incustodite e le stanze vuote e portava via dai portafogli delle ignare vittime bancomat e carte di credito utilizzandole poi per fare acquisti e regali alla fidanzata. M.P., 41 enne bulgaro, elegante e con un italiano perfetto è considerato responsabile di almeno 8 furti negli ultimi mesi, ma secondo il nucleo investigativo dei carabinieri di Genova potrebbero essere molti di più.