Genova, ex assessore Corda: “Non sono stata cacciata”

“Da dirigente quale sono – ha spiegato Elisabetta Corda– nel momento in cui ho ritenuto che gli obiettivi assegnati fossero stati perseguiti,  ho deciso che fosse venuto il momento di passare il testimone. Sono io che sono andata dal sindaco, e non lei ad avermi chiamato per invitarmi a lasciare l’incarico”.

Alberto Maria Vedova