Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Furti, al bancomat si preleva con la forchetta: nel mirino Carige, arrestato lo specialista del “cash trapping”

Si chiama “cash trapping” ed è la trappola che permette ai ladri di prelevare il denaro dal bancomat con una specie di forchetta metallica da porre all’interno. Una tecnica studiata a fondo da un ucraino di 37 anni, già condannato per lo stesso reato e costretto al regime dell’obbligo di dimora in un paesino in provincia di Roma. Due le banche nel mirino dell’ucraino: Carige e Banca delle Marche, perché dotate di sportelli bancomat che si prestavano particolarmente alla tecnica. Studiata nei minimi dettagli tanto che i militari del nucleo radiomobile di Genova hanno trovato persino un’agendina con all’interno la lista delle banche in cui colpire.

Oltre 20 i colpi portati a segno, sempre con lo stesso modus operandi: poneva la forchetta metallica all’interno del bancomat, poi aspettava che gli ignari clienti andassero a prelevare il denaro che puntualmente non veniva erogato. Approfittando poi del fatto che i bancomat prescelti fossero non a caso su filiali chiusi o sportelli isolati, andava a recuperare il bottino prima che i clienti facessero rimostranze alla propria banca.

Mostra tutto il testo Nascondi