Flash mob contro il nucleare: letti e peluche sotto Tursi

Allo slogan di “Buonanotte di Uranio e Plutonio”, il comitato “Vota sì per fermare il nucleare” ha marciato in direzione di palazzo Tursi per dare vita a un flash mob in piena regola per protestare contro il nucleare in generale, ma soprattutto contro le affermazioni del presidente dell’Agenzia per la Sicurezza Nucleare, Umberto Veronesi, che pochi mesi fa ha rilasciato una dichiarazione legata alla non pericolosità delle scorie, asserendo addirittura che le scorie nucleari sono talmente poche e così sicure che si possono tranquillamente portare in camera da letto