Fincantieri, Manganaro: “Non ci facciamo prendere in giro, pronti a ogni tipo di protesta”

“Aspetteremo l’incontro di domani, ma ci sentiamo presi in giro perché dopo la riunione romana, a cui avevano preso parte anche il sindaco Marta Vincenzi, il governatore Claudio Burlando e altri politici locali, avevamo ricevuto delle rassicurazioni – spiega Bruno Manganaro, segreteria Fiom Cgil Genova – ora cosa è cambiato? Annunciamo fin da ora che lotteremo e siamo pronti a mettere in atto anche iniziative più forti rispetto a quella organizzata prima dell’incontro romano”. In quell’occasione tutta la città scese al fianco degli operai di Fincantieri e anche questa volta non li lascerà sicuramente soli.