Profughi, Vinai: “Non ci sono donne e minori. Comuni saranno rimborsati”

“La protezione civile regionale, – prosegue Vinai – ricevendo i finanziamenti dallo Stato, si farà carico di coprire tutti i costi in capo ai comuni che non dovranno anticipare nulla, i sindaci hanno dato prova di reale capacità nel fare gli amministratori, ma giustamente hanno espresso preoccupazione sul fatto di anticipare risorse, viste le difficoltà dovute ai tagli e alla crisi. Gli unici oneri per i comuni sono quelli per i minori, che, sappiamo, sono 20 in tutta la Regione, per loro hanno anticipato i sindaci, ma verranno rimborsati dalla presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla protezione civile”