Disarmo nucleare e situazione in Libia: parla il card. Bagnasco

“Non tocca a noi dare valutazioni di tipo scientifico – ha continuato il porporato – a noi spettano valutazioni di tipo etico”. Dopo queste precisazioni, Bagnasco ha parlato del nucleare: “Credo che la possibile riconversione delle testate di uranio possa diventare una importante risorsa consistente nel loro utilizzo per scopi pacifici e utili ad aiutare i paesi più poveri”.