Daniele Vicari presenta il film sulla Diaz che sarà girato a Genova

“La storia contemporanea è la nostra storia: parte da qui il dovere di documentare di un regista”. Daniele Vicari, autore di film quali “Il passato è una terra straniera” e “Il mio paese”, presenta così l’inizio delle riprese di “Diaz”, dedicato ai sanguinosi eventi del G8 di Genova. Il film è l’intreccio di 130 storie “che hanno incrociato le loro vite all’interno della scuola Diaz”, spiega Vicari. Un vero e proprio racconto corale, in cui la prima scena sarà costituità da immagini di repertorio che tutto il mondo ha visto, quelle dell’uccisione di Carlo Giuliani, il 20 luglio 2001.