Crisi, gli stranieri se ne vanno e i genovesi tornano a comprare casa a Sampierdarena

Il mercato immobiliare nel ponente genovese in questi anni era sempre stato un mercato in crescita. Quartieri come Cornigliano e Sampierdarena non avevano conosciuto battute d’arresto anche grazie alla vivacità del tessuto sociale degli immigrati. Già nel II semestre 2010 era suonato un piccolo campanello d’allarme, ma nei primi sei mesi del 2011 è arrivata la conferma: le quotazioni nella zona di Sampierdarena, via Rolando, via Fillak sono crollate di quasi 14 punti.