Bomba a Recco, comandante artificieri: “Potente, ma nessun allarmismo”

“Un pochino di preoccupazione c’è, – afferma il maresciallo Braccio del 32° reggimento Brigata Alpina Taurinense – anche perchè se dovesse esplodere le palazzine attorno cadrebbero, 200 kg di esplosivo non sono pochi e raggiungerebbero l’area di sgombero, quindi il raggio di 400 metri. Ma vogliamo tranquillizzare le persone: se la bomba non verrà toccata da qui a domenica non capiterà nulla, è sorvegliata e in sicurezza”.