Arresto rapinatori seriali, i dettagli dell’operazione

Il modus operandi dei rapinatori era sempre lo stesso. A bordo di ciclomotori rubati, attraverso un’abile attività di pedinamento ed appostamento in prossimità di banche e gioiellerie, individuavano le vittime predestinate, per poi colpirle nel momento in cui avevano disponibilità di denaro o preziosi appena prelevati o da depositare.