Quantcast

Arcigay e associazioni per i diritti in piazza: un cuore con l’uguale per permettere a tutti di dire #lostessosì

Hanno scelto una piazza simbolo, quella di fronte alla Prefettura, per parlare alle istituzioni, nonostante il portone del palazzo del Governo il sabato sia inesorabilmente sbarrato. “Vogliamo parlare con le istituzioni che su questo tema sono fin troppo silenti” spiega Claudio Tosi, presidente di Approdo Ostilia Mulas di Arcigay.

Il tema è quello dei matrimoni gay o, meglio, del riconoscimento egualitario di tutte le unioni: “Siamo qui per chiedere il matrimonio egualitario – dice – e il riconoscimento di tutti gli amori e il nostro riferimento è ovviamente come Arcigay Genova, quello relativo agli amori dello stesso sesso. E’ questo secondo noi il modo migliore per combattere l’omofobia”.

Più informazioni