Quantcast

Agromafie, il procuratore Caselli: “Mafia inserita in tutti i segmenti”

“C’è un problema di illegalità, opacità, irregolarità in tutti i segmenti delle agromafie, con presenze anche inquietanti della mafia”. Così Giancarlo Caselli, presidente del comitato scientifico dell’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare, intervenuto alla presentazione del Terzo Rapporto Agromafie elaborato da Coldiretti, Eurispes, conferma le preoccupazioni per le infiltrazioni della malavita organizzata nel settore dell’agroalimentare.