2010, anno positivo per la Guardia Costiera genovese

Soccorrere le persone in difficoltà è tra i primi obiettivi della capitaneria di porto, che dal prossimo anno doterà tutte le unità di soccorso di defibrillatore, inoltre sarà costante la presenza di un medico.
“Le emergenze in mare sono aumentate – spiega Gianbattista Ponzetto, capo servizio operazioni della capitaneria di porto di Genova – per questo abbiamo pensato ad un accordo con la Regione Liguria in modo da dotare tutte le nostre unità di soccorso i defibrillatori”.