Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“A Genova chiudono sempre le cose più belle”: l’ultimo affollato saluto ad Assolibro

Assolibro è un pezzo della storia culturale di questa città, e in particolare di “una zona che sta cambiando pelle”. Per usare le parole di Bruno Morchio, che nella libreria di via San Luca ha presentato il suo primo libro, quel Bacci Pagano, Genova oggi perde un (altro) pezzo della sua storia.
Da domani, infatti, Assolibro chiude definitivamente i battenti e, come succede per certe storie, lo fa senza lieto fine. I tre piani d’ora in poi resteranno vuoti, a segnare la mancanza che già impregna i muri. E che oggi sia una giornata triste, lo ripetono in tanti, tutti arrivati, oggi in via San Luca, per dare l’ultimo saluto a quella libreria un po’ “speciale” che chiude. Baci, abbracci e occhi lucidi tra i dipendenti della libreria e i tanti, tantissimi clienti affezionati.

Mostra tutto il testo Nascondi