Scontri Roma, metalmeccanici genovesi in piazza

Genova. Cori, qualche fumogeno, molte bandiere: sono tanti, oltre 1500, i lavoratori genovesi scesi in piazza dopo gli scontri a Roma, in solidarietà con con i colleghi della Ast di Terni, caricati dalla polizia durante la manifestazione in difesa del posto di lavoro. Il corteo da Cornigliano si è spostato a Sampierdarena e da qui è tornato verso ponente, direzione Sestri.

Scontri Roma metalmeccanici genova

Scontri Roma, il corteo dei metalmeccanici genovesi in piazza in solidarietà ai lavoratori di Terni