Inaugurazione studio medico popolare di Music for Peace

Un luogo dove persone seguite dai servizi sociali, ma anche migranti senza documenti, potranno trovare cure sanitarie senza doversi recare al pronto soccorso perché l’alternativa è rinunciare alla cura.

studio medico sociale

Monica Nolo e Stefano Rebora