Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Francesco Cataluccio e Dario Vergassola

“Sori incontra” Francesco Cataluccio e Dario Vergassola

25/10/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Comunale Via Combattenti Alleati, Sori, GE, Italia - Inizio ore 21:00

Attenzione l'evento è già trascorso

La Stagione 2018 – 2019 di “Soriteatro”, organizzata da Teatro Pubblico Ligure con la direzione artistica di Sergio Maifredi, prosegue giovedì 25 ottobre alle ore 21 al Teatro di Sori con il primo appuntamento del progetto “Sori incontra”. Lo scrittore Francesco M. Cataluccio e l’attore Dario Vergassola sono i protagonisti di “Vado a vedere se di là è meglio”, in cui il luogo sottinteso è l’Europa dell’Est durante la Guerra Fredda.

In occasione dei trent’anni dalla caduta del muro di Berlino il racconto di un’Europa che non c’è più. Da Firenze a Drohobycz, un viaggio attraverso ventidue stazioni, luoghi dell’Europa centro-orientale: un’enorme provincia di imperi, divisa tra decine di stati e popoli, resa vivacissima metropoli dall’inspiegabile cosmopolitismo di una comunità transnazionale, ospitante una folla di irrequieti sperimentatori di modi di esprimersi. Ed erano tutti, oltre che intellettuali, anche eroi timidi, poveri poeti, eccentrici viveur, avventurieri, spiriti eccelsi, asceti, santi bevitori, burloni divini.

Oggi sono fantasmi di un mondo cancellato. Ma hanno lasciato una traccia tenace e nascosta in alcuni artisti e intellettuali che si sono coraggiosamente opposti, fino a pochi anni fa, al totalitarismo sovietico. Sono Brodskij, Gombrowicz, Hrabal, Tarkovskij, Herling, Szymborska, Kantor, Rotko,Milosz, Edelman, Kis, Kundera, Kapuscinski. La storia di Vado a vedere se di là è meglio (Sellerio) inizia a Firenze, dove due compagni di banco ascoltavano i racconti di una nonna di Leopoli, scampata all’Olocausto, sulle misteriose storie di Giusti nascosti.

“Soriteatro” è sostenuta dal Comune di Sori e dalla Regione Liguria attraverso Teatro Pubblico Ligure, che la organizza e la promuove in collaborazione con la Pro Loco. Il progetto “Atlante del Gran Kan” è l’unico progetto in Liguria ad aver vinto il bando Open Lab della Compagnia di San Paolo. L’appuntamento con Peter Stein è realizzato in collaborazione con Goethe-Institut Genua.

PREZZI

ABBONAMENTO A TUTTA LA STAGIONE (eccetto “Une chambre en Inde” a Losanna, “Arlecchino servitore di due padroni” a Milano e “Tecno-Filò” di Marco Paolini): 100 euro
BIGLIETTO SPETTACOLI: 15 euro (intero); 12 euro (ridotto) – “Ballata dei senza tetto” di e con Ascanio Celestini: 20 euro – “Tecno-Filò” di e con Marco Paolini: 30 euro. Lo spettacolo Tecno-filò è fuori abbonamento. (Gli abbonati hanno diritto di prelazione nei primi tre giorni di vendita)
SORI INCONTRA: posto unico 10 euro per i non abbonati.
SORI LEGGE: posto unico 10 euro per i non abbonati e per chi non ha il biglietto dello spettacolo
SORI ARTE: ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
SORI VIAGGIA: informazioni presso la Pro Loco (biglietto teatro e viaggio)

Abbonamenti e biglietti in vendita presso le Pro Loco di Sori 0185700681 | Recco 0185722440 | Bogliasco 0103470429 oppure online su Happy Ticket e www.genovateatro.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!