Quantcast
mercoledì
14
Luglio

Santa Margherita Ligure celebra i 700 anni di Dante Alighieri con poesie, immagini e musica

mercoledì
14
Luglio
Dante Alighieri
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONTATTI
  • CONDIVIDI

In occasione del settimo centenario della morte del sommo poeta e con il patrocinio della Regione Liguria e del Comune di Santa Margherita Ligure mercoledì 14 luglio alle ore 21 nella splendida ambientazione di Villa Durazzo il comitato di Genova della Società Dante Alighieri organizza una ricca e originale serata in cui poesia, immagini e musica offriranno al pubblico un’inconsueta occasione per riavvicinarsi ai versi immortali della “Divina Commedia” e alla vita misteriosa di Dante.

Nella sua vita e nel suo poema la Liguria ha avuto un ruolo di grande importanza, sia perché tra i pochi documenti attendibili riferiti agli anni oscuri del suo esilio due testimoniano la sua presenza a Sarzana e Castelnuovo Magra, nell’estremo Levante, sia perché nella “Commedia” sono citate le città Luni, Lerici, Chiavari, Siestri e Noli, i fiumi Magra e Lavagna e le importanti famiglie Fieschi, Doria e Malaspina, senza tralasciare la celebre invettiva contro i Genovesi.

Dei rapporti di Dante con la Liguria parlerà il professor Francesco De Nicola, presidente della Dante Alighieri di Genova, seguito dalle suggestive immagini delle località liguri dantesche in un filmato appositamente girato da Sunset Video. Su uno dei versi più discussi, “Intra Siestri e Chiaveri s’adima una fiumana bella”, ritornerà con un breve intervento la professoressa Paola Manni dell’Accademia della Crusca.

Seguirà poi il momento dello spettacolo con il vivacissimo “Dante in tre D – Inferno da camera”, oratorio teatralmusicale composto dal noto “musicattore” Luigi Maio, già più volte presentato in Italia e all’estero e da lui stesso interpretato alternando terzine della “Divina Commedia” con musiche eseguite dal Trio Malebranche (Francesco Bagnasco al violino, Delfina Parodi al violoncello e Mattia Provendola al pianoforte).

“Lo spessore artistico, culturale e letterario di questo evento offrirà una visione particolare della ‘Divina Commedia’ in chiave locale – dichiara il sindaco Paolo Donadoni – Sarà un modo moderno e autorevole per ricordare Dante e celebrare l’importanza storico culturale del nostro territorio”. L’ingresso è su prenotazione sino ad esaurimento dei posti.

segnala il tuo evento gratuitamente +