Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
L\'associazione culturale Quokka - Polo Positivo lancia online il Festival Cantarmonelli

L’associazione culturale Quokka – Polo Positivo lancia online il Festival Cantarmonelli

18/12 » 23/12/20

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, l’associazione culturale Quokka – Polo Positivo presenta il Festival Cantarmonelli, un contest musicale realizzato con il patrocinio e il sostegno del Municipio VIII Genova Medio Levante, in cui undici bambini di diverse nazionalità interpreteranno canti di Natale di alcuni Paesi del mondo.

Il festival, che inizialmente doveva svolgersi dal vivo nella sede di Quokka, in via Zara nel quartiere di Albaro a Genova, sarà trasmesso virtualmente sui social dell’associazione, in particolare sul canale YouTube TV Quokka e sulla pagina Facebook “Quokka polo positivo”. I video delle esibizioni verranno pubblicati sulle pagine a partire da venerdì 18 dicembre 2020 e potranno essere votati dal pubblico attraverso i like. La canzone vincitrice verrà comunicata tramite diretta streaming sul canale YouTube mercoledì 23 dicembre 2020 alle 17.

«Quando abbiamo progettato il Festival Cantarmonelli speravamo di poterlo fare dal vivo nella sede della nostra associazione culturale, inaugurata lo scorso ottobre – spiega l’attore Alessandro Bergallo, organizzatore e direttore artistico di Quokka – Quando abbiamo capito che tutto ciò non sarebbe stato possibile, abbiamo deciso di tenere in piedi la prima edizione della manifestazione e di trasmetterla online. In questo modo, abbiamo anche coinvolto musicisti e maestranze che, a causa della pandemia e delle misure restrittive, da tanto tempo sono fermi e non possono lavorare. Nel nostro piccolo vogliamo trasmettere un po’ di serenità e allegria in un periodo che, per noi e per tutti, è tutt’altro che semplice».

Diretti dalla maestra Elsa Guerci, i bambini porteranno in scena canti di Natale di diversi Paesi del mondo, come Germania, Inghilterra e Russia, insieme a canzoni della tradizione genovese. Ad accompagnare musicalmente i piccoli partecipanti ci sarà il trio Esperanto, mentre la regia dei video sarà affidata a Paolo Serra. Conduttore dei diversi video e della premiazione finale sarà Alessandro Bergallo. «In un momento in cui non si può viaggiare se non con la fantasia, Cantarmonelli ci condurrà in un giro del mondo musicale, dove i piccoli cantanti si esibiranno in diversi canti di Natale – conclude Alessandro Bergallo – l’antivigilia di Natale proclameremo la canzone vincitrice, anche se il festival non vuole essere una competizione, ma un modo per diffondere arte, cultura e allegria».

Qui di seguito i nomi degli undici partecipanti e le canzoni di Natale che interpreteranno: Cecilia e Ginevra Galbusera, 6 e 9 anni, Kling, Glöckchen, klingelingeling (canto tradizionale tedesco), Kenjiro Semini, 6 anni, di origine giapponese-svizzero-tedesca, Jingle Bells, Caterina “Kato” Da Molo, 11 anni, Oh albero bell’albero, Danilo Noseda, 10 anni, di origine russa e montenegrina, Oy Moroz Moroz (canto tradizionale di Natale russo), Gemma Ciliberti, 6 anni, Venite fedeli, Caterina Giuffra, 6 anni, Metti l’agrifoglio in casa, Cecilia Venuti, 10 anni, In notte placida e Bianca Narpozzi, 7 anni, Tu scendi dalle stelle. Presenti anche due canzoni di Natale in genovese: Emma Rando, 5 anni, italo-albanese, porterà in scena Trallallero de l’erboo e Pietro Giuffra, 11 anni, si esibirà in Pastorale Do Gelindo.

Per informazioni: http://quokkapolopositivo.com

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!