Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Trio Aonzo gruppo musicale

La tradizione musicale italiana nel mondo nel concerto del Trio Aonzo

28/01/21

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 21:30 | 22:00
  • quokkagenova@gmail.com

Attenzione l'evento è già trascorso

Giovedì 28 gennaio alle ore 21:30 su Facebook e alle 22 su YouTube arriva con grande slancio la terza puntata del web format “Under Investigation – Conosci David D.J. Kruger?”, nuovo contenitore culturale in cui la musica dal vivo è protagonista, ideato da Rosario Moreno, Luca Riccio e Massimiliano Rolff, realizzato al Quokka Polo Positivo di Genova e prodotto dalla RMR Production.

In questa serata l’attore Alessandro Bergallo ha organizzato per il suo amico David D.J. Kruger, singolare ed enigmatico padrone di casa affetto dall’SMV Sindrome della Musica dal Vivo, la dose giornaliera di musica necessaria per curarsi. In questo terzo incontro il mandolinista di fama internazionale Carlo Aonzo sarà accompagnato dai suoi fidati compagni d’avventure Lorenzo Piccone alla chitarra e Luciano Puppo al contrabbasso.

Reduce da numerosi concerti in giro per il mondo, il trio farà ascoltare brani tratti dai suoi due ultimi lavori discografici “A mandolin journey” e “Mandolitaly”, pagine simbolo della tradizione dell’Italia nel mondo con originali arrangiamenti che creano nuove suggestioni e il personalissimo stile moderno ed eclettico di Aonzo, che riesce a rendere la rilettura di un repertorio attuale e sorprendente.

Carlo Aonzo Trio

Fra un brano e l’altro Alessandro Bergallo ci renderà partecipi delle sue riflessioni sul senso della vita e dei suoi valori, finendo per mettere in discussione se stesso, il mondo e l’intero universo in un intreccio tragicomico di verità momentanee, intuizioni e dubbi che potrebbero portarlo alla follia o forse alla definitiva salvezza. Le sue riflessioni saranno dedicate alla “Donna” e al suo mondo: materiale musicale e testuale per riflettere, divulgare, sostenere e dare la possibilità di esibirsi a realtà artistiche dello spettacolo dal vivo in questo difficile momento che l’arte sta attraversando.

“A David un pò di anni fa, poco più che adolescente, è stata diagnosticata una strana e rara malattia: l”S.M.V. Sindrome della Musica dal Vivo’ – rivela Alessandro – Sembra uno scherzo ma purtroppo per lui non è così: questa sindrome, ‘mixata’ alla voglia di libertà e alla spregiudicatezza, tante volte nella sua vita gli ha creato problemi”.

“Non può farne a meno – continua – Spesso si ritrova nei guai e a volte senza volerlo mette nei guai anche i suoi amici, i quali per farlo stare bene improvvisano una ‘gig’ per lui. Sono la sua medicina quotidiana. In questo periodo di pessimi avvenimenti e draconiani divieti corre dei rischi. Io sono il suo migliore amico e faccio l’attore”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!