venerdì
20
Agosto
2021

Il violinista dei Solisti Veneti Glauco Bertagnin e il pianista Simone Pagani in concerto a Sestri Levante

venerdì
20
Agosto
2021
Glauco Bertagnin violinista Simone Pagani pianista

Sestri Levante. Nel contesto del 39esimo Festival Estivo di Musica da Camera, organizzato dal Comune e dall’associazione musicale Ars Antiqua in collaborazione con gli Amici della Musica di Monza, venerdì 20 agosto alle ore 21:15 presso la Sala Agave del Complesso dell’Annunziata, in via Portobello, si esibiranno Glauco Bertagnin, primo violino dei Solisti Veneti, e il pianista Simone Pagani.

Il programma accosterà celebri pagine a brani di raro ascolto ma di grande interesse e fascino: un viaggio musicale che attraverserà diverse nazioni europee e diverse epoche. Tchaikovsky, Ginastera, Rubinstein, Dvořák, Respighi, Rossini, Veracini, Stahl, Bartók gli autori proposti. Sarà anche l’occasione per ascoltare la splendida “voce” del violino Grancino del 1700, accostato allo splendido Steinway gran coda, che ci accompagna nella rassegna.

Dal 1980 Glauco Bertagnin è primo violino del prestigioso ensemble I Solisti Veneti, con cui ha preso parte a concerti per i più importanti festival, suonato in rinomate sale da concerto e inciso molti dischi. Simone Pagani è risultato quarto classificato al Concorso Pianistico Internazionale di Capri, primo al Concorso Nazionale di Genova, primo nella formazione di trio e secondo in duo al Concorso di Musica da Camera di Acqui Terme. Rilevante la sua attività di operatore culturale.

Sono obbligatori la prenotazione e la presentazione del Green Pass all’ingresso. I posti saranno numerati e assegnati.

Sestri Levante Festival Estivo Musica da Camera 2021
segnala il tuo evento gratuitamente +

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.