Quantcast
lunedì
28
Giugno

Il cambiamento climatico nel Mediterraneo, il webinair di Slow Fish

lunedì
28
Giugno
slow fish

Genova. Il clima sta cambiando – ed è innegabile – ma, se non fosse per mari e oceani che sequestrano circa un quarto della co2 rilasciata nell’aria, gli effetti di questo cambiamento sarebbero ancora più evidenti. Oltre a fornirci cibo e risorse, mari e oceani sono il nostro principale alleato contro il cambiamento climatico, ma sono anche tra i primi a pagarne il prezzo.

Questa capacità di assorbire la CO2 e il calore in eccesso, infatti, non è senza conseguenze, poiché porta da un lato all’acidificazione delle acque, dall’altro a un innalzamento del loro livello.

Quali sono gli effetti del cambiamento climatico sul Mediterraneo? Quali cambiamenti sono osservabili in termini di riduzione di biodiversità, arrivo di specie aliene, salute delle acque e degli ecosistemi marini?

Intervengono: 

  • Federico Betti, istruttore subacqueo e advanced European scientific diver, dottore di ricerca in biologia ed ecologia marina, zoologo marino e docente del corso di ittiologia presso Università di Genova. Collabora con diverse Aree Marine Protette italiane.
  • Lorenzo Dasso, architetto, pescatore e ristoratore, titolare dell’Osteria Raieü a Cavi di Lavagna (Ge), cuoco dell’Alleanza Slow Food.
  • Maurizio Würtz, professore emerito presso il Dipartimento di biologia dell’Università degli Studi di Genova nei corsi di anatomia comparata, cetologia e monitoraggio dei cetacei,  museografia naturalistica, ecologia applicata.

Modera: Nadia Repetto, biologa marina e ricercatrice scientifica, autrice di numerosi testi scientifici.

Per registrarsi gratuitamente ecco il LINK

segnala il tuo evento gratuitamente +