Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
Biscantores gruppo musicale

I Biscantores in concerto per la Giornata Mondiale della Prematurità

17/11/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Monastero di Santa Chiara Via Silvio Lagustena, Genova, GE, Italia - Inizio ore 20:30

Attenzione l'evento è già trascorso

Musica sacra di estrema bellezza e interpreti d’eccezione per un evento speciale a favore di Cicogna Sprint Onlus nella Giornata Mondiale della Prematurità. In tutto il mondo si organizzeranno eventi dedicati e tutti i monumenti significativi delle più importanti città – a Genova la Lanterna e la fontana di piazza De Ferrari – verranno illuminati di lilla.

La serata del 17 novembre sarà dedicata a grandi autori come Claudio Monteverdi, Salomone Rossi, Giovanni Giacomo Gastoldi e Benedetto Pallavicino, che lavorarono alla corte dei Gonzaga, duchi di Mantova e alto esempio di mecenatismo culturale tra fine XVI e inizio XVII secolo. In questa occasione i giovani musicisti dell’Ensemble Biscantores diretti da Luca Colombo e l’Associazione Musicaround – che organizza la stagione musicale La Voce e il Tempo con la direzione artistica di Vera Marenco e Paola Cialdella, e il sostegno di Compagnia di San Paolo (Maggior Sostenitore) nell’ambito dell’edizione 2018 del bando “Performing Arts” – hanno scelto di devolvere l’intero incasso del concerto all’associazione Cicogna Sprint.

La onlus, nata nel 2009 da un’iniziativa di un piccolo gruppo di genitori, svolge la sua attività come volontariato dando sostegno alle famiglie che improvvisamente si trovano a vivere questo grande trauma, ed è il principale riferimento in Liguria sul tema. Tra gli obiettivi c’è innanzitutto quello di diffondere e divulgare il più possibile le conoscenze su un mondo per lo più ancora sconosciuto, sebbene oggi 1 bambino su 10 nasca prematuro.

Biscantores gruppo musicale

“Anche quest’anno ci siamo focalizzati su ciò che abbiamo di più a cuore: le famiglie, mettendo a disposizione il supporto psicologico con due psicologhe molto preparate presenti nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale, e ringraziamo il professor Luca Ramenghi per aver aperto il reparto 24 ore su 24 ai genitori, per dare alle famiglie la possibilità di essere coinvolte sin da subito nella cura del loro bambino”, dichiara la presidenza della onlus.

“Oltre al supporto psicologico alle famiglie, ci occupiamo all’acquisto di macchinari, come l’analizzatore del latte materno che permette di somministrare latte con caratteristiche adatte alla sopravvivenza di bambini nati al di sotto del chilo di peso – aggiungono i vertici dell’associazione – Al momento abbiamo appena realizzato l’acquisto della seconda incubatrice Baby Leo che fa parte di un progetto molto più ampio che comprende l’acquisto di cinque incubatrici di ultima generazione che verranno posizionate nella parte della terapia intensiva dove ci sono casi più critici. Molto presto la consegneremo al Gaslini con una bella festa che coinvolgerà i bambini ricoverati, cosi come abbiamo fatto lo scorso febbraio per la prima Baby Leo”.

Biglietti: € 10
Prevendita su www.happyticket.it

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!