Quantcast
sabato
8
Maggio

“Happy Fair 30”: tre racconti ispiratori per continuare a credere in un altro mondo possibile

sabato
8
Maggio
Genova "Happy Fair 30" Bottega Solidale Altromercato

Genova. In occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equo Solidale e dei suoi trent’anni di attività sabato 8 maggio alle ore 18 su Facebook La Bottega Solidale Altromercato darà voce alle testimonianze di chi, ad un certo punto della vita, ha fatto una scelta intraprendendo percorsi nuovi, coraggiosi e di valore.

Dopo i saluti di Vandana Shiva, attivista e ambientalista indiana e grande sostenitrice del commercio equo, sarà dato spazio ai protagonisti dei racconti ispiratori per un altro mondo possibile. “Tre motivi per continuare a crederci e impegnarsi?” è la domanda che Giovanna Rosi, volontaria della Bottega Solidale, rivolgerà allo scrittore e navigatore Simone Perotti ideatore del Progetto Mediterranea, una spedizione nautica, culturale, scientifica e sociale, all’attrice “giardiniera” Lorenza Zambon, ideatrice del “teatro della natura”, che racconta del rapporto con le piante, i giardini e i paesaggi, e al giovane cantautore genovese Mike From Campo e ai pallavolisti e sognatori Matteo e Luca di Brododibecchi, i quali da una webradio hanno creato un brand di artigianato sociale ispirato ai principi del fair trade.

Tutti ancora oggi crediamo fermamente alla frase “Un altro mondo è possibile” e ogni nostra scelta quotidiana può contribuire a renderlo migliore. Volare alto per scaldare il cuore di chi ascolta e far sì che sia pronto a perseguire nuove strade è il significato di questo appuntamento e dei suoi racconti ispiratori.

Happy Fair 30 è la cornice delle iniziative per festeggiare i trent’anni della Bottega Solidale Altromercato e soprattutto far memoria della strada fatta e tracciare la strada futura. Attiva dal 1990, dalle prime botteghe e bancarelle la cooperativa sociale ha avviato un percorso sviluppatosi in molti ambiti: dal commercio equo all’economia carceraria, dalla formazione alla produzione, dallo sviluppo del design all’importazione di prodotti, dai convegni internazionali alle attività di formazione nelle scuole. Oggi gestisce due Botteghe del Mondo, consolidati punti di riferimento per acquisti consapevoli e solidali nel territorio.

segnala il tuo evento gratuitamente +