Quantcast
giovedì
10
Giugno

“Dopo l’Espressionismo verso la Pop Art in anticipo sulla TransAvanguardia”, conferenza a Genova

giovedì
10
Giugno
  • DOVE
  • ORARIO
  • QUANTO
  • CONTATTI
  • CONDIVIDI

Genova. Nel centenario della nascita del maestro Giannetto Fieschi (Zogno 1921 – Genova 2010) giovedì 10 giugno alle ore 17 all’esterno del Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce il professor Andrea Del Guercio terrà la conferenza “Dopo l’Espressionismo verso la Pop Art in anticipo sulla TransAvanguardia”, incentrata sulla rilettura critica di un esponente di spicco di quei sistemi linguistico visivi internazionali che hanno attraversato la seconda metà del XX secolo.

Si tracceranno le linee guida del progetto espositivo voluto dal Comune e dal museo e destinato a costruirne un percorso espressivo in grado di documentare l’opera di Fieschi e le sue relazioni con le linee di tendenza internazionali che hanno contrassegnato la cultura artistica tra il secondo Novecento e l’inizio del nuovo secolo, coinvolgendo le più significative sedi espositive e il tessuto urbano.

S’intende così arricchire la conoscenza dell’opera di Giannetto Fieschi, radicato nella vita artistica e culturale genovese, andando a realizzare e creando una relazione diretta o indiretta con gli artisti europei e internazionali che gli furono “compagni di ricerca” in quella fondamentale stagione fatta di passaggi e soluzioni in costante rinnovamento. Sarà predisposto un progetto che sappia mettere a fuoco e sottolineare quelle soluzioni estetiche che si sono poste in evidente anticipazione di contenuti e valori, offrendo al pubblico uno sguardo articolato sul nostro più recente passato artistico.

L’esposizione non delimiterà lo sguardo espositivo ma aprirà quei confini dell’arte moderna e contemporanea non ancora del tutto sondati, attivando iniziative che, partendo dal patrimonio complesso e articolato, frutto di una attenta riflessione condotta da Fieschi, muove, si confronta e interagisce con una dimensione ampia. La diffusa presenza di opere pittoriche e grafiche di Giannetto Fieschi nel tessuto del collezionismo genovese e ligure, oltre a quanto si riconosce in una distribuzione più ampia, permette di ipotizzare il coinvolgimento della città, i suoi circuiti sociali, la sua stessa storia nei luoghi di culto e nella vivace disponibilità del circuito delle gallerie d’arte.

Parteciperanno all’incontro Andrea B. Del Guercio, titolare della cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano e curatore del progetto espositivo, Limbania Fieschi, presidente dell’Archivio Giannetto Fieschi, Anna Orlando, advisor per arte e patrimonio culturale del Comune, e Francesca Serrati, direttrice del Museo d’Arte Contemporanea.

segnala il tuo evento gratuitamente +