martedì
30
Luglio

Di cabaret si muore, Denei e Lasagna per il Festival dell’Acquedotto a Villa Bombrini

martedì
30
Luglio
  • DOVE
  • ORARIO
  • CONDIVIDI

Il Festival teatrale dell’Acquedotto, l’appuntamento estivo del Teatro dell’Ortica giunto quest’anno alla XI edizione, sta giungendo al termine. In chiusura ancora due appuntamenti per l’extra festival di Villa Bombrini, a Cornigliano

Martedì 30 luglio, alle ore 21,30 andrà in scena l’esilarante “Di cabaret si muore”, di e con Carlo Denei e Stefano Lasagna, insieme per una accoppiata tutta da ridere: il duo darà vita ad uno spettacolo dove due squattrinati comici genovesi, separati dalle loro mogli, vivono nello stesso angusto appartamento per contenere le spese. Purtroppo per loro la concorrenza è sempre più spietata: i colleghi comici sono tanti, spesso più giovani e le serate per loro sono sempre meno.

Ma la storia si arricchisce ben presto di fatti inaspettati: all’improvviso incominciano ad accadere cose inquietanti ma che potrebbero aumentare le loro chances: idue protagonisti, prigionieri di una malata rivalità casalinga ed artistica, si lanciano frecciatine, si fanno sgarbi e ripicche dando vita a momenti esilaranti scanditi da dialoghi, monologhi e improbabili canzoni. Il finale ha dell’incredibile.

Lo spettacolo è gratuito, come lo sarà “Cyrano Trash 4.0 improvisation”, che sarà sul palco di villa Bombrini giovedì 1 agosto sempra alle 21,30. Il modo migliore per chiudere il Festival dell’Acquedotto.

segnala il tuo evento gratuitamente +