Quantcast
venerdì
7
Maggio
sabato
8
Maggio

Coppa Milano – Sanremo: in riviera la XII edizione della gara più antica d’Italia

venerdì
7
Maggio
sabato
8
Maggio
Rievocazione Storica Coppa Milano-Sanremo

Giunge al XII anno la Rievocazione Storica della Coppa Milano – Sanremo, la gara più antica d’Italia, che si correrà dal 6 all’8 maggio con il medesimo spirito di sempre e la stessa passione dei “gentlemen driver” che la idearono nel 1906, per un’edizione che si preannuncia ricca di novità logistiche e sportive.

Prima tra tutte il percorso, che per oltre 700 km lungo la direttrice Milano – Rapallo – Sanremo offrirà ai bolidi di ieri la scoperta di paesaggi dal fascino intramontabile, attraversando i territori di Lombardia, Piemonte e Liguria. Competizione e spettacolarità non mancheranno: gli equipaggi potranno infatti sfidarsi sulle oltre 90 prove speciali (6 di media), di cui metà differenti rispetto a quelle proposte durante la passata edizione, per rendere l’intera gara ancora più coinvolgente e accattivante dal punto di vista sportivo.

Saranno circa 75 le vetture di grande prestigio e valore storico che prenderanno parte alla manifestazione, con equipaggi prevalentemente italiani, entusiasti di tornare in pista prendendo parte alla competizione che quest’anno, per la prima volta nella sua storia, aprirà il Campionato Italiano Grandi Eventi 2021 di ACI Sport, riservato alle gare di regolarità classica, a conferma dell’importanza della “Signora” delle gare sia per il settore sia per gli appassionati.

Al via, importante presenza di quest’anno, l’iconica Lancia Dilambda “Blue Shadow” del 1930: scomparsa nel 1940, torna oggi protagonista grazie ad un lungo e meticoloso restauro voluto e coordinato dall’attuale proprietario. Sempre della casa di Torino sarà presente una Lancia Aprilia Sport Zagato del 1937, vettura tra le più particolari del panorama automobilistico. Tra gli altri capolavori in gara una Alfa 6C 1750 Zagato SS del 1929, insieme ad una Fiat 514 MM del 1930, una Singer Le Mans Ldt. del 1934 e alla coppia di BMW 328 del 1938 e 1939, esemplari dal grande fascino, oltreché dall’inestimabile valore storico. Grande attesa anche per la celebre Mercedes 300 SL del 1954 e un’altra iconica della casa di Stoccarda, una Mercedes 300 SL del 1963. Nuove imperdibili della competizione sono rappresentate da una Ferrari 330 GT Scaglietti del 1964 e una Porsche 911 Carrera 2.7 Lightweight, annoverata come una della auto più significative di sempre.

La gara prenderà il via giovedì 6 maggio con il ritrovo degli equipaggi presso l’Autodromo di Monza, dove si disputeranno le verifiche tecniche, sportive e i giri liberi in pista. Venerdì 7 maggio gli equipaggi si presenteranno ai nastri di partenza in piazza XXV Aprile, nel cuore della “Nuova Milano”, con l’obiettivo di onorare una delle più antiche e prestigiose competizioni automobilistiche. A fare da sfondo alla prima giornata saranno i suggestivi scenari delle Langhe, che ospiteranno il break intermedio a Priocca, con la visita a Mondodelvino Wine Experience, e quello ligure, dove in serata al tradizionale arrivo a Rapallo seguirà un esclusivo défilé nell’affascinante cornice della Marina di Portofino, novità assoluta di quest’edizione.

Sabato 8 maggio sarà il giorno decisivo durante cui gli equipaggi dovranno sostenere le ultime prove speciali: partendo da Rapallo e a seguito del passaggio in piazza Raffaele De Ferrari a Genova, affronteranno le insidiose curve dei passi del Turchino e del Faiallo e del Colle del Melogno. Dopo un light lunch presso il prestigioso Yacht Club della Marina di Loano gli equipaggi concluderanno le prove cronometrate all’interno del Circuito di Ospedaletti, luogo che nel corso della sua storia ha visto avvicendarsi campioni leggendari quali Varzi, Nuvolari e Fangio. Si realizza così una sorta di gemellaggio virtuale tra l’Autodromo di Monza, il “tempio della velocità”, e il circuito ligure, due tracciati simbolo nel panorama del motorsport. La gara terminerà a Sanremo con la tradizionale sfilata in corso Matteotti e a seguire la cena di gala e le premiazioni presso la suggestiva location dell’Hotel Royal.

La XII Rievocazione Storica sarà corredata da 41 titoli d’onore che premieranno i primi 10 equipaggi della classifica generale della regolarità storica, i primi 3 classificati per ciascun raggruppamento e i primi 3 classificati nelle prove di media. In aggiunta i partecipanti potranno ambire a diversi premi messi a disposizione dagli sponsor, tra cui il Premio Rinascente, nella forma di scultura di una Alfetta 159 di Formula 1 degli Anni ’50, realizzata dalla nota artista Beatrice Di Bitetto. Il premio dal sapore artistico e dal grande valore morale scaturisce dall’evento della Milano – Sanremo, la prima manifestazione storico motoristica organizzata nei tragici tempi di Covid-19.

Tanti dunque gli elementi del passato da cui attingere per una manifestazione esclusiva, unica e in grado di ridare ai concorrenti l’opportunità di misurarsi al volante delle proprie vetture sia in pista sia lungo il percorso con le prove cronometrate, che unitamente alla suggestiva partenza dal centro di Milano e ai défilé, contribuiranno a rievocare il fascino mai sopito della gara più antica d’Italia.

segnala il tuo evento gratuitamente +