venerdì
16
Novembre

Conferenza di architettura “Quel misterioso quadrato blu”

venerdì
16
Novembre

Venerdì 16 novembre alle ore 17:45 nell’Aula San Salvatore del Dipartimento di Architettura e Design in piazza Sarzano si tiene la conferenza “Quel misterioso quadrato blu”. A 60 anni dalla nascita della rivista Carrè Bleu, Luigi Prestinenza Puglisi e Massimo Pica Ciamarra raccontano le affascinanti vicende della “più piccola rivista di architettura che circola nel mondo”. L’incontro è curato da Elisa Cagelli.

Proprio sessant’anni fa ad Helsinki il gruppo finlandese del Team X dette vita a “Le Carré Bleu”, un piccolo “feuille internationale d’architecture” che dalla metà degli anni ’60 si trasferisce a Parigi e riunisce nel suo Cercle de Rédaction e fra i suoi collaboratori esponenti di molte nazioni legati da un filo comune. Nel 1988 al Centre Pompidou, in occasione dei suoi 30 anni, c’è un primo bilancio di un percorso teso a sviluppare ragionamenti “al di là della forma” ed a saldare teoria e pratica. “Le Carré Bleu” ha da sempre affiancato alle sue minute edizioni, iniziative di dialogo e di confronto, colloqui, mostre, dibattiti.

Negli anni ’90 ha promosso “l’Architecte et le Pouvoir”, una serie di manifestazioni per confrontare le condizioni in cui si opera nei vari Paesi. Questi incontri avviano la breve ma proficua stagione dell’“Observatoire International de l’Architecture” ed il progetto di “Directive européenne sur l’Architecture e le Cadre de vie”. Negli anni 2000 c’è vento di rinnovamento: i vari incontri culminano in una densa giornata di studi ancora una volta al Beaubourg nella quale si ridefinisce la linea: un nuovo “numero manifesto”, nuove iniziative, un percorso che nel 2008 porta al progetto di “Dichiarazione dei Doveri dell’Uomo in rapporto all’habitat” e che da quest’anno sostiene il tema del “Civilizzare l’urbano”.

Massimo Pica Ciamarra dal 1971 al 2007 è professore di Progettazione Architettonica presso UniNA. Dal 1997 al 2011 v.Presidente Nazionale IN/Arch. Dal 2012 v.Presidente “Fondazione Italiana per la Bioarchitettura e l’Antropizzazione sostenibile dell’ambiente”; Presidente dei Comitati Scientifici “Bioarchitettura®”.

È tra i fondatori dell’IDIS – Istituto per la diffusione e la valorizzazione della cultura scientifica; membro del Committee 30-Architecture / Council of Tall Building and Urban Habitat, Lehigh University-USA, relatore italiano al 2nd World Congress “2001-Urban Spaces for Life and Work” Paris/UNESCO. Presidente Observatoire International de l’Architecture; professore International Academy of Architecture. Dal 2006 dirige “Le Carré Bleu, feuille internationale d’architecture”. Numerosi sono i libri pubblicati, i premi ricevuti e le opere realizzate.

Luigi Prestinenza Puglisi è nato a Catania nel 1956. È il direttore della rivista on line presS/Tletter. È presidente dell’Associazione Italiana di Architettura e Critica. La sua Storia dell’architettura 1905-2008 si può scaricare gratuitamente dal sito www.presstletter.com. Ha scritto numerosi libri. Quello a cui tiene di più è: HyperArchitettura. Quello che ha venduto di più è: This is Tomorrow, avanguardie e architettura contemporanea.

I suoi libri e i suoi articoli si trovano all’indirizzo www.prestinenza.it. Fa parte della redazione di Le Carré Bleu per la quale ha anche curato un numero monografico dedicato ad aspetti inediti della personalità e dell’opera di Le Corbusier.

segnala il tuo evento gratuitamente +