Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...
“30 Giugno 1960: Genova non dimentica”, la musica di Paolo Gerbella con Cgil e Anpi

“30 Giugno 1960: Genova non dimentica”, la musica di Paolo Gerbella con Cgil e Anpi

28/06/19

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 16.30 - Fine ore 21.00

Attenzione l'evento è già trascorso

Genova. Venerdì 28 giugno 2019, la Camera del Lavoro e l’Anpi ricorderanno gli avvenimenti del giugno – luglio 1960 in una iniziativa pubblica dal titolo “30 Giugno 1960: Genova non dimentica”. Quest’anno Cgil e Anpi come ormai tradizione hanno organizzato un momento di approfondimento che si terrà il giorno 28, giornata nella quale l’allora parlamentare Sandro Pertini, arringò una gremita piazza della Vittoria con un accorato appello alla mobilitazione.

La manifestazione prevede: alle ore 16.30 in Piazza della Raibetta la partenza del corteo verso Largo Pertini dove sarà distribuito e letto parte del suo discorso. Porteranno un saluto Igor Magni Segretario Generale della Camera del Lavoro Metropolitana di Genova e Massimo Bisca Presidente Anpi Genova.

Alle ore 19 presso il Cinema Sivori, Cgil e Anpi, organizzano lo spettacolo ad ingresso gratuito sino ad esaurimento posti “La Regina” di Paolo Gerbella, prodotto dalla OrangeHomeRecords (GE), che sarà anticipato da un intervento dello storico Luca Borzani. La Regina è un racconto-canzone che affonda le sue radici tra il 19 e il 23 dicembre del 1900, quando a Genova il Prefetto emanò un decreto che impose la chiusura della Camera del lavoro.

In quei giorni “La Regina” – come veniva chiamata la merce al Porto di Genova – rimase ferma e i commerci si interruppero. Fu così che il Popolo insorse contro lo Stato, ottenendo il ritiro del decreto e il riconoscimento della dignità e il rispetto del lavoro. Ad accompagnare Paolo Gerbella, Enrico Simonetti (batteria), Paolo Priolo (contrabbasso), Ilaria Laruccia (clarinetto), Federico Vallerga (flauto traverso) e delle voci fuori campo, che alternando le canzoni, narrano “la cronaca” dei giorni dello sciopero.

Il 30 Giugno 1960 per Genova e i lavoratori è una data storica: la Città si mobilitò contro la convocazione del Congresso del Msi che si sarebbe dovuto tenere in città, presieduto dal prefetto Carlo Basile, responsabile delle deportazioni operaie in città, atto che fu vissuto come una vera e propria provocazione. Erano passati solo 15 anni dalla fine della guerra e della Resistenza con profonde ferite ancora aperte anche nel mondo del lavoro. Ciò portò, il 30 giugno del 1960 ad un importante e decisivo sciopero generale, indetto dalla sola Cgil, una mobilitazione collettiva che durò oltre un mese e che vide protagonisti i partigiani, i portuali, i professori universitari, gli studenti, ecc.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!