Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

L’ultimo viaggio degli amici a quattro zampe: tra amore e rispetto

Il servizio unico offerto da Petico dal 2007 la società è impegnata nel superamento del tradizionale sistema di cremazione animale

È spesso un rapporto speciale quello che lega uomini e animali da compagnia, come cani e gatti (ma non solo). Un legame terreno che prima o poi si interrompe, lasciando spazio al dolore e ai ricordi. Petico, società con sede ad Arenzano nata dalla ventennale esperienza di Eco Eridania Srl (gruppo leader in Italia nei servizi ambientali), interviene in un momento delicato, quando ogni umano si prepara a salutare per l’ultima volta il proprio animale.

Ma per dirsi addio, tuttavia, c’è modo e modo.

In Italia la normativa vigente permette l’esistenza di “centri di trasformazione” che gestiscono i resti degli animali deceduti. Eppure, il rispetto della legge cozza spesso e volentieri con alcuni procedimenti di dubbia eticità. Nella maggior parte dei casi, infatti, il cadavere dell’animale resta per un tempo indefinito all’interno di celle frigorifere (insieme ad altri “sottoprodotti animali”) in attesa di raggiungere il peso sufficiente per attivare il processo. L’obiettivo, infatti, è quello di ottenere un composto omogeneo da spedire agli impianti di essiccazione. Il risultato finale è l’ottenimento di una “farina animale” destinata ai forni dei cementifici oppure utilizzata come “ingrediente” per la realizzazione del bio-diesel.

Petico prende nettamente le distanze da questo – pur legittimo – modus operandi e focalizza la sua attività sul rispetto dell’animale, che, nel suo ultimo viaggio, non viene mai trattato come una mera “res mobile”, ma sempre come un essere vivente (alla pari di un uomo). Ed è tutta qui, nel considerare l’animale come un membro della famiglia meritevole di un addio dignitoso e decoroso, la filosofia della società genovese. Quella di Petico è una scelta controcorrente e impegnativa, tradotta in investimenti tecnologici e nella formulazione di nuove procedure etiche, capaci di garantire l’unicità del servizio offerto.

Ogni spoglia viene gestita singolarmente, spostata e accompagnata alla cremazione come un bene prezioso, attraverso un processo costantemente monitorato. Quello offerto da Petico è un servizio etico di cremazione personalizzato, che prevede la restituzione delle ceneri grazie alla possibilità di mantenere tracciate le spoglie dell’animale dall’inizio sino alla fine del procedimento. Ricevuta la spoglia, la stessa viene profilata, identificata e assegnata ad un documento univoco. Recentemente, inoltre, è stato aggiunto un servizio di cremazione collettiva, che offre lo stesso servizio etico anche per i padroni che non hanno interesse a conservare le ceneri, ma che desiderano il massimo rispetto del proprio animale.

Al momento del decesso di un amico a quattro zampe, ogni umano è chiamato a compiere una scelta. Petico, per chi ha condiviso un tratto della vostra vita al vostro fianco, ha scelto la via del rispetto. E proprio a quegli animali a cui avete voluto bene – a volte alla pari di una persona cara – Petico dedica tutti gli strumenti necessari per un addio rispettoso. Decoroso. Umano. Un ultimo gesto d’amore per l’amico più caro.

Per restare sempre aggiornati e per ottenere maggiori informazioni consultate il sito internet oppure visitate la pagina facebook di Petico

Più informazioni su