Matteo Salvini, ministro pop star: davanti alla prefettura selfie, baci e strette di mano

Genova. Agenti di polizia, digos e uomini della sicurezza sono stati, ancora una volta, messi a dura prova dall’assalto dei “fan” di Matteo Salvini.

All’uscita del palazzo della prefettura, al termine della conferenza stampa sul caso della tragedia di Borzoli, del ministro dell’Interno e vice-premier ma anche leader della Lega, numerosi cittadini hanno atteso il loro “capitano” per strette di mano, baci e selfie di rito.

Ministro pop star nei primi giorni del governo legastellato e al massimo della sua visibilità politica, specialmente con il controverso tema della questione migranti.

Più informazioni
leggi anche
  • Prima volta da ministro
    Salvini visita poliziotto ferito: “Collega ha fatto il suo dovere”. Su migranti: “Vogliamo rispetto, presto a Ventimiglia”
  • Il commento
    20enne ucciso a Borzoli, il tweet di Matteo Salvini: “Sarò vicino in ogni modo al poliziotto”