Da sapere

Vaccino Covid, a Genova quattro serate (ma su prenotazione) per rispondere alle tante richieste di booster

Presto un potenziamento degli slot per bambini e adolescenti mentre dal 24 gennaio sarà attivo il centro vaccini nell'ex mercato di corso Sardegna

hub vaccini teatro della gioventù

Genova. Quattro nuove serate vaccinali a Genova, su prenotazione (in programma martedì 18, giovedì 20, martedì 25 gennaio e giovedì 27 dalle ore 20 a mezzanotte) per la somministrazione della terza dose agli over 12 presso l’hub di San Benigno e la Sala Chiamata del Porto. Presso San Benigno saranno eseguite 400 vaccinazioni a sera mentre alla Sala Chiamata saranno effettuate 540 vaccinazioni a sera.

Lo ha annunciato questa sera il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti per rispondere alle tante richieste di terze dosi da parte soprattutto di chi ha il super green pass in scadenza. Ieri su Genova24 avevamo raccontato di come il problema riguardasse anche tanti giovanissimi.

“Stanno accelerando anche le vaccinazioni nella fascia dei più piccoli, con 21.636 prenotazioni per i bambini tra i 5 e gli 11 anni – ha aggiunto Toti – da giovedì 20 gennaio per i ragazzi tra 12 e i 15 anni invece sono state messe a disposizione 500 dosi booster al giorno al Teatro della Gioventù (200 per la fascia 12-17 e 300 per gli over 18) mentre al Gaslini dalla prossima settimana saranno disponibile mille prime dosi alla settimana proprio per la fascia tra i 5 e gli 11 anni”.

Da mercoledì 19 gennaio in Valle Scrivia presso Poliambulatorio Casa Salute di Busalla ci sarà anche un potenziamento di 500 vaccinazioni la settimana per la fascia 5-11 anni con prenotazione mentre da lunedì 24 gennaio ci sarà l’attivazione del nuovo polo vaccinale della Asl 3 presso l’ex mercato ortofrutticolo di corso Sardegna frutto della collaborazione tra Asl3, Comune di Genova e Confcommercio. In questa sede verranno effettuate tra le 500 e le 1000 vaccinazioni al giorno sia dosi booster che prime dosi.

“La campagna vaccinale nel suo complesso continua a ritmo spedito – ha detto ancora il governatore – oggi sono stati fatti quasi 19 mila i vaccini, mentre stiamo raggiungendo il milione di seconde dosi somministrate visto che ne mancano soltanto 450. Sono invece poco meno di mille le prime dosi giornaliere somministrate da lunedì agli Over 50 (870 il 10 gennaio, 981 l’11 gennaio e 855 quelle somministrate ieri) dopo l’introduzione delle nuove misure di contenimento che entreranno in vigore dal 15 febbraio. Un balzo in avanti importante se si pensa che nei giorni precedenti le vaccinazioni effettuate sempre agli over 50 erano in media circa 300”.

Più informazioni
leggi anche
tampone covid
Lo studio
Covid, non c’è solo il boom di contagi: per Gimbe “Liguria tra le ultime in Italia per booster e vaccini ai bambini”
Vaccinazione Covid bambini ad Alassio
Fascia young
Vaccino Covid, 3000 richieste in un’ora per il booster dei 12-15enni ma per molti l’appuntamento è a metà febbraio
vaccino vaccini generica
Il punto
Covid, Pfizer e Moderna si preparano per la quarte dose: “Poi vaccinazione annuale”

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.