Mattia Crucioli candidato sindaco, l'appoggio di Riconquistare l'Italia - Genova 24
Comunali

Mattia Crucioli candidato sindaco, l’appoggio di Riconquistare l’Italia

"rucioli è persona onesta, corretta, preparata e degna di stima, qualità rare e importanti per chi si candida ad amministrare una città come Genova"

mattia crucioli

Genova. “In questi ultimi giorni abbiamo accolto con piacere la notizia che il senatore Mattia Crucioli, di Alternativa, ha accettato con riserva il sostegno a candidato sindaco di Genova da parte di forze politiche che, come noi di Riconquistare l’Italia, si oppongono al governo Draghi. Per come lo abbiamo potuto conoscere, anche sul territorio ligure, Crucioli è persona onesta, corretta, preparata e degna di stima, qualità rare e importanti per chi si candida ad amministrare una città come Genova”.

Questo il comunicato di “Riconquistare l’Italia’, a firma di Davide Visigalli, coordinatore e Membro Direttivo Nazionale Riconquistare l’Italia Candidato Presidente alla Regione Liguria per Riconquistare l’Italia alle elezioni del 2020: “In tutta onestà dobbiamo invece dire che il progetto di aggregazione nazionale che Alternativa sta portando avanti per le Politiche del 2023 non ci convince appieno, ma speriamo che questa collaborazione genovese faccia avvicinare le nostre visioni politiche e strategiche in vista dell’appuntamento che riteniamo in assoluto più importante”.

“Per quanto riguarda le prossime comunali, come Riconquistare l’Italia abbiamo deciso di appoggiare il progetto di lista di Crucioli – si legge nella nota – esponendo il nostro simbolo insieme a quello delle altre forze, impegnando alcuni nostri soci come candidati e contribuendo al programma di lista e a tutte quelle attività fondamentali per la riuscita della candidatura. Accettando questo progetto unitario rinunciamo a candidarci con una nostra lista, perdendo senza dubbio visibilità ma acquistando concretezza e dando continuità alla candidatura che ci ha visto protagonisti alle precedenti elezioni regionali, e che fa di noi l’unica forza politica antagonista che esisteva ieri ed esiste ancora oggi. Per far sì che il progetto vada in porto, auspichiamo che si componga la lista quanto prima, si conoscano tutti i candidati tra loro e si inizi a lavorare alacremente agli innumerevoli adempimenti burocratici e politici necessari a mantenere la promessa che stiamo sottoponendo agli elettori. Riconquistare l’Italia si impegnerà, in definitiva, a sostenere Crucioli con tutte le sue forze”