Ladro d'auto minaccia carabiniere "Bruce Lee": disarmato e arrestato in tre secondi - Genova 24
Metti la cera e vai in galera

Ladro d’auto minaccia carabiniere “Bruce Lee”: disarmato e arrestato in tre secondi

Il militare era fuori servizio: dopo aver bloccato lo 'sfortunato' ladro, ha avvertito i colleghi

controlli carabinieri

Savona. Con un pugno e la minaccia di un coltello pensava di sbrigare il furto rapidamente, e sottrarre l’auto al malcapitato, ma non sapeva che davanti aveva un carabiniere esperto di arti marziali, e che in pochi secondi lo avrebbe disarmato, bloccato e segnalato ai colleghi.

Il racconto sembra quello di una scena di un film, ma non lo è. La vicenda è accaduta ieri sera a Ceriale, sull’Aurelia, dove era parcheggiata l’auto.

A compiere il reato un 31enne di nazionalità marocchina, irregolare sul territorio nazionale, oltre che pregiudicato e senza fissa dimora. La vittima, invece, un carabinieri in quel momento fuori servizio che per il pugno subito ha riportato 5 giorni di prognosi.

Sul posto sono subito intervenuti i colleghi del Norm della compagnia di Albenga, in seguito alla segnalazione alla centrale operativa di un tentato furto su un’auto in sosta. I militari hanno arrestato il 31enne per tentata rapina, lesioni e porto abusivo di coltello.

L’uomo, su disposizione del p.m. di turno, è stato poi tradotto al carcere di Genova-Marassi, a disposizione dell’autorità giudiziaria.