Green pass sui mezzi pubblici, scattano i controlli alle fermate e sui bus - Genova 24

Genova. L’ora X è scattata a mezzanotte e così i controlli. A Brignole i verificatori Amt utilizzano la app Verifica C-19 per controllare i viaggiatori che scendono dal bus. Con loro ci sono le pattuglie della polizia di Stato che supportano i controllori.

“Lavoriamo con le forze dell’ordine – spiega il direttore di Amt Stefano Pesci – da un lato per una maggior efficacia dei controlli, dall’altro per la sicurezza del personale”.

Nessuna sanzione in queste prime ore: “In questo momento non risultano elevate sanzioni – aggiunge – poi vedremo nell’arco della giornata anche se il primo obbiettivo di oggi è anche quello di informare a abituare i cittadini alle nuove regole”.

Occorre ricordare che il green pass obbligatorio per salire sul bus è quello ‘base‘ che può essere ottenuto sia con il tampone sia con il vaccino. Dal green pass sono esentati gli under 12 e i servizi di scuola bus e trasporto scolastico.

La stragrande maggioranza dei passeggeri intervista in diretta da Genova24 sembra apprezzare questo tipo di controlli: “In questo momento è la cosa migliore, soprattutto sugli autobus che sono spesso molto affollati” dicono i viaggiatori.

Più informazioni
leggi anche
super green pass
Esordio
Super green pass, i ristoratori: “Per noi non cambia nulla”. Ma c’è chi vuole l’obbligo vaccinale
Super green pass, sui mezzi Amt scattano i primi controlli
Primo bilancio
Obbligo green pass sui mezzi pubblici, a Genova 800 persone controllate ma nessuna multa
Super green pass, sui mezzi Amt scattano i primi controlli
Sul serio
Senza green pass sul bus, a Genova scattano le prime multe: la “linea morbida” è già finita