Sampdoria, finisce l'era di Ferrero: un feeling mai nato con l'ambiente blucerchiato - Genova 24
The end?

Sampdoria, finisce l’era di Ferrero: un feeling mai nato con l’ambiente blucerchiato

Risultati sportivi di medio livello e un epilogo tanto repentino quanto sconcertante

Sampdoria Vs Napoli

Genova. A quattro giorni dal primo derby senza Preziosi da tanti anni a questa parte, si aggiunge alla lista degli assenti anche l’ormai ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero. L’imprenditore romano si è dimesso dopo essere stato arrestato dalla Guardia di Finanza per bancarotta. La società Sampdoria non dovrebbe essere coinvolta nella vicenda.

“Er viperetta”, questo il celeberrimo soprannome, era salito alla guida della Samp nel 2014. Aveva acquisito la società a titolo gratuito accollandosi i 15 milioni di debiti lasciati dai Garrone.

Proprio questi ultimi sono stati spesso tirati in ballo con toni critici per avere consegnato la Sampdoria a un personaggio – in fondo, Ferrero non ha mai fatto nulla per non esserlo – che ha spesso fatto storcere il naso a molti tifosi, i quali hanno fatto fatica a riconoscersi nei modi di un presidente che si è fin da subito trasformato in un personaggio televisivo pop: tra gesti plateali in tribuna e conferenze stampa sui generis.

Anni di risultati sportivi senza particolari momenti di esaltazione e con qualche caduta. Si pensi alla gestione Di Francesco, alla quale ha messo una pezza sir Claudio Ranieri, che forse a Genova sarebbe anche rimasto con una maggiore chiarezza di progetti.

Nel mirino dei tifosi è spesso finito un tipo di comunicazione spesso reputato poco elegante per la società che vanta l’ultimo scudetto conquistato fuori dal circuito Milano-Torino-Roma oltre che il ricordo di quello stile cifra della mai dimenticata gestione Mantovani. Oltre a questo, un epilogo dai contorni ancora tutti da definire: il cambio di proprietà è spesso stato invocato da buona parte dell’ambiente.

Resta un presente ricco di incognite, con una squadra con le carte in regola per salvarsi ma che rischia di annegare nelle tante incertezze. Ferrero rimane il proprietario del club, ma ora eventuali cordate interessate potrebbero trovare un interlocutore per forza di cose meno rigido sul prezzo di vendita della Sampdoria.

leggi anche
Sampdoria Vs Lazio
L'inchiesta
Arrestato per bancarotta il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero
Sampdoria-Chievo serieA
Formalizzate
Per Ferrero dimissioni immediate dalle cariche del club: il comunicato della Sampdoria dopo l’arresto
vialli
Cosa si muove?
Sampdoria, presidente cercasi: Vialli torna alla carica ma spunta la cordata di Costacurta