Il ritorno del cinghiale bomber: la partitella tra ungulati sul greto del Bisagno - Genova 24
In formissima

Il ritorno del cinghiale bomber: la partitella tra ungulati sul greto del Bisagno

Dopo l'assegnazione del Pallone d'Oro a Messi, Genova risponde con la sua migliore cantera

Genova. A pochi giorni dall’assegnazione del Pallone d’Oro, ancora una volta finito nelle mani dell’argentino Lionel Messi, Genova risponde con la sua migliore, e forse unica, cantera, vale a dire quella degli ungulati, nuovamente resisi protagonisti di una prestazione calcistica di prima classe durante una partitella di rifinitura prima del match domenicale.

Il campo è quello del greto del Bisagno, dove da tempo cinghiali e bestie di ogni tipo giocano in casa, e la notizia che ha fatto letteralmente esplodere la gioia dei supporter è il ritorno* del “Cinghiale Bomber”, diventato famoso ai più lo scorso marzo, dopo che era stato sorpreso dalle telecamere dei fan durante un duro allenamento sotto la pioggia in quel di Sant’Eusebio.

Le immagini, gentilmente concesse da Da-Zanne, che detiene i diritti tv per la fauna selvatica (e che incredibilmente funziona sempre), ci riportano un disimpegno elegante del nostro CH7 che si avventa su una palla vagante pericolosamente vicina all’area di rigore, e dopo un dribbling nello stretto, guadagna metri con un fulmineo scatto, per poi alleggerire in out, permettendo alla squadra di rientrare.

Una azione da manuale, che fa arrossire le genovesi impegnate in un modesto campionato di Serie A per salvare una stagione partita male e che rischia di finire malissimo. E allora per i mister Shevchenko e D’Aversa l’opzione è oramai sul tavolo: per tapullare le difese colabrodo la soluzione è a pochi metri dal Tempio, nel letto del Bisagno.

 

(* – Non abbiamo nessuna evidenza che sia effettivamente lui, ma ci piace crederlo)

Di seguito il video con le prime reazioni del calcio mondiale al nuovo fenomeno genovese

leggi anche
cinghiale calciatore bomber
Ch7
Animali in campo: il cinghiale bomber ‘si allena’ con la palla nel parco pubblico
cinghiale in chiesa
"il signore è il mio pastore"
Molassana, cinghiale ‘devoto’ entra in chiesa e divora gli ornamenti floreali
caprioli in coda
Dietro le code
In coda dietro ai caprioli: la ‘viabilità selvatica’ sulle alture di Molassana
un anno in diretta
Il video
Un anno in diretta con Genova24: dalla cronaca ai sondaggi, dalle tragedie alle feste, cosa rimane del 2021