Il Genoa fa la vittima sacrificale: troppe assenze e poche idee, la Juventus vince 2 a 0 - Genova 24
In diretta

Il Genoa fa la vittima sacrificale: troppe assenze e poche idee, la Juventus vince 2 a 0

Partita cruciale con tanti assenti per il Grifone, fondamentale offrire una prova convincente in vista del derby

Genoa Vs Milan

JUVENTUS 2 (8′ Cuadrado, 81′ Dybala) – GENOA 0

90′ Il Genoa perde ancora e non riesce a trovare il primo goal della gestione Sheva.

87′ Dybala esce. Al suo posto Kaio Jorge.

85′ Melegoni per Cambiaso nel Genoa.

81′ Raddoppio della Juventus. Bernardeschi tocca per Dybala in area. L’argentino incrocia con il suo sinistro è micidiale e non lascia scampo a Sirigu. Bernardeschi lascia poi il posto a Rabiot.

73′ Giallo anche per Kean, duro su Biraschi.

71′ Morata un po’ nervoso. Ammonito. Allegri spedisce in campo Kean al posto della punta spagnola. Venheusden per Bani nel Genoa.

70′ Bella iniziativa di Cambiaso che va via a un uomo e lancia lungo per Pandev. Tocco di testa per Ekuban. Chiellini ripiega e sventa la minaccia.

65′ Brutta palla persa da Galdames: Morata serve Dybala davanti alla porta ma Sirigu si supera ancora. Portierone sardo protagonista anche poco secondi dopo sul tentativo di Cuadrado.

64′ La Juventus alza la pressione. Genoa “accerchiato” intorno alla propria area. Sirigu si esalta ancora. Ogni volta che la Juventus attacca sembra essere in grado di fare male.

61′ Azione personale di Bernardeschi. Conclusione in porta deviata in angolo da Biraschi.

60′ Pandev apre bene per Cambiaso. Bel cross in mezzo. Il portiere bianconero è attento e blocca. Il Genoa può ora provare a giocare su qualche spettro che potrebbe albergare nell’animo di una Juventus che nonostante tutto non è riuscita a chiudere la partita.

57′ Il Genoa inserisce Pandev, Galdames e Portanova per Behrami, Touré e Bianchi.

56′ Gran palla di Locatelli per l’inserimento di Kulusevski, che prova a calciare sotto le gambe di Vasquez. Conclusione strozzata che finisce a lato.

55′ Tentativo di De Ligt dalla lunga distanza. Conclusione centrale, Sirigu blocca.

52′ Ancora Juventus vicino al vantaggio. Morata va via sulla sinistra a Bani e calcia a botta sicura. Sirigu respinge.

50′ Ci prova Dybala dalla lunga distanza. Palla angolata leggermente alta. Sirigu in tuffo è sembrato poterci arrivare.

48′ Il Genoa prova ad attaccare. Kulusevski va via a Cambiaso e lo costringe al fallo tattico. Ammonizione per l’esterno rossoblù.

45′ Si riparte. Juventus con Alex Sandro al posto di Pellegrini.

Secondo tempo

45′ Duplice fischio. Genoa impalpabile.

44′ Dybala prende palla e crossa per Morata. Ancora un super Sirigu toglie le castagne dal fuoco.

36′ Cross di Bernardeschi dalla sinistra. De Ligt colpisce a botta sicura da pochi passi. Sirigu è bravo a rimanere freddo filo all’ultimo para sia la conclusione dell’olandese di testa sia il tentativo di tap-in di Morata. Decisivo.

32′ Il primo ammonito della partita è Pellegrini, in tackle su Ghiglione.

31′ Fallo plateale ma non cattivo di Behrami, che spinge con le mani Dybala. Chiffi applica lo stesso metro di giudizio usato con Locatelli all’inizio e non estrae cartellini.

27′ Genoa abbastanza in balia della Juventus. Bene Hernani nel complesso ma, complici le assenze, davanti “c’è davvero poco” come si suol dire.

25′ Doppio tentativo di Dybala che arriva al limite per impattare uno scarico. Prima conclusione murata, secondo tentativo abbondantemente alto sulla traversa.

19′ Hernani ruba palla a Cuadrado e cede il pallone a Ekuban. L’attaccante rossoblù porta palla verso e dentro l’area ma viene chiuso dall’accalcarsi di maglie di difensori juventini. Ora il Genoa prova a tenere palla.

14′ Azione in verticale della Juventus che coglie il Genoa sbilanciato. Palla in area per Bernardeschi che indugia un po’ prima di calciare. Sirigu è attento e respinge.

11′ Si complica il piano partita del Genoa. I rossoblù non sembrano avere la forza per imporsi e provare a cercare con insistenza il pareggio. Sarà importante non subire un’imbarcata e cercare di restare in partita fino alla fine, per poi provare a piazzare il colpo.

8′ Vantaggio Juventus! Caudrado si incarica di battere un calcio d’angolo sul lato destro della difesa del Genoa. La palla è a giro e diretta verso il secondo palo. La sfera non viene toccata da nessuno e si insacca all’incrocio.

5′ Intervento duro di Locatelli su Biraschi. Ammonizione soltanto verbale per il centrocampista bianconero. Come previsto, la Juventus fa la partita con il Genoa che difende basso nella speranza che si aprano varchi per il contropiede.

1′ Si parte. Calcio di inizio affidato al Genoa, in classica tenuta rossoblù. Divisa “tradizionale” anche per la Juventus.

Le scelte degli allenatori

Shevchenko opta per il 3-5-2. Sirigu tra i pali, tris difensivo formato da Vasquez, Bani e Biraschi. Chiavi del centrocampo a Hernani, mezze ali Behrami e Tourè. Esterni di centrocampo Cambiaso e Ghiglione. Tandem offensivo con Ekuban e Bianchi.

La Juventus dà continuità al modulo 4-2-3-1. Szczesny in porta. Difesa a quattro con Cuadrado, De Ligt, Chiellini e Pellegrini. A schermo della retroguardia Locatelli e Bentancur. A sostegno della punta Kulusevski, Dybala e Bernardeschi. Morata unica punta.

 

Torino. Il Genoa scende in campo all’Allianz Stadium di Torino per provare a muovere una classifica che sarebbe stata ben peggiore se Spezia e Venezia non si fossero fatte clamorosamente rimontare. Per farlo, i rossoblù dovranno fare a meno di molti titolari. Di fronte, una squadra di caratura nettamente superiore ma che, come lo scorso anno, non è nuova a scivoloni anche clamorosi. Non provarci sarebbe peccato, anche per provare ad arrivare al derby di venerdì con il vento in poppa.

leggi anche
Genoa Vs Roma
Quadro preoccupante
Genoa, Sirigu è il migliore per distacco nonostante il goal da corner, zero tiri in novanta minuti