Ex mercato di corso Sardegna, inaugurazione l'11 dicembre ma sarà aperta solo la Coop - Genova 24
A metà

Ex mercato di corso Sardegna, inaugurazione l’11 dicembre ma sarà aperta solo la Coop

Ancora nessun negozio insediato, arenata la trattativa col Civ. Pronta anche la nuova strada che collegherà la struttura a piazza Martinez

ex mercato corso sardegna

Genova. Sarà inaugurato l’11 dicembre, con una settimana di ritardo rispetto a quanto aveva annunciato il sindaco Marco Bucci un mese fa (lo slittamento è dovuto proprio ai suoi impegni istituzionali), l’ex mercato ortofrutticolo di corso Sardegna, ormai completamente trasformato in un parco pubblico da 8.460 metri quadrati circondato da circa 7mila metri quadrati di locali commerciali e uffici. Di questi spazi, però, l’unico effettivamente operativo all’apertura sarà il supermercato Coop da 1.000 metri quadrati, scelto a giugno dalla società milanese Savills che ha curato la valorizzazione commerciale dall’intero immobile.

E tutti i negozi che erano stati previsti nella galleria coperta, in totale 35 unità di diverse dimensioni? “Al momento ci sono molti contatti ma non possiamo dire nulla – spiega Enrico Ivaldi, avvocato e consulente legale della società Mercato di Corso Sardegna che rimarrà titolare della concessione per 90 anni -. I tempi sono diversi, gli spazi commerciali vengono consegnati al grezzo e devono essere personalizzati, ogni attività ha le sue esigenze. Ci sono trattative concluse, altre in stato avanzato. Qualche locale è ancora disponibile”.

ex mercato corso sardegna

Ancora top secret, dunque, i marchi che andranno a popolare la struttura riqualificata. Di sicuro, però, non ci saranno le attività commerciali del quartiere, almeno non subito. I negozi associati al Civ di corso Sardegna, nonostante il diritto di prelazione contemplato dall’accordo di programma tra privati e Comune, avevano gettato la spugna per le condizioni economiche definite “improponibili” dal presidente Umberto Solferino. Che oggi spiega: “Avevamo cercato di nuovo un contatto proponendo la possibilità di studiare un canone concordato almeno per il primo anno. Il tentativo però non ha sortito grandi risultati, la distanza tra noi e la Savills è rimasta molto profonda. Inoltre le nostre attività sono esauste perché ne vengono da un periodo difficile e questo non stimola gli investimenti. Purtroppo si sono scoraggiati tutti, anche perché il Comune ha scelto di puntare sul centro storico con bandi per incentivare le attività commerciali, mentre qui ci hanno proposto solo sconti sulla Tari”.

Quella che invece sarà subito fruibile dalla cittadinanza è la grande piazza interna attrezzata con un campetto polivalente da calcio, basket e pallavolo fortemente voluto dal Municipio Bassa Valbisagno, giochi per bambini, aiuole, alberi e panchine. Uno scenario perfetto per installare dehors e tavolini delle attività di ristorazione, che però al momento non esistono se non in prospettiva. Come deciso già un anno fa, il nuovo parco sarà intitolato alle vittime dell’alluvione del Fereggiano che hanno perso la vita il 4 novembre 2011.

ex mercato corso sardegna via pertusio

Altra novità che si potrà sperimentare già dall’11 dicembre è la strada aperta sul lato sud dell’ex mercato demolendo alcuni fabbricati non vincolati dalla Soprintendenza. Sarà intitolata a Vittorio Pertusio, sindaco di Genova negli anni ’50 e ’60, e di fatto si tratterà di un nuovo asse di collegamento verso San Fruttuoso. “Il 6 dicembre sarà dichiarata la fine lavori complessiva di tutti gli interventi e stiamo lavorando per approntare tutta la documentazione necessaria”, conferma l’assessore ai Lavori pubblici Pietro Piciocchi.

Via Pertusio si potrà imboccare da corso Sardegna con una svolta a sinistra (per ora senza semaforo, visto che il progetto di riassetto stradale era stato stralciato e aggregato a quello complessivo degli assi di forza del trasporto pubblico) e permetterà di raggiungere piazza Martinez grazie all’istituzione del doppio senso di marcia in un breve tratto di via Carlo Varese. Su questa stessa strada si affaccia l’ingresso del parcheggio a due piani da 170 stalli, quasi tutti pertinenziali alle attività commerciali.

ex mercato corso sardegna

Nonostante l’assenza di negozi – nessuno è in grado di dire per quanto tempo ancora – si lavora comunque per far vivere l’ex mercato ortofrutticolo nel periodo natalizio. Negli scorsi giorni il direttore del mercato Massimo Falcinelli ha preso contatti anche col Civ per allestire mercatini all’interno, replicando l’esperienza curata dal Municipio negli scorsi anni ma in un ambiente completamente riqualificato. Tra le ipotesi avanzate dai commercianti anche una mostra fotografica che racconti il passato dell’edificio e spettacoli con artisti di strada.

leggi anche
Generico giugno 2021
Aggiudicato
Nell’ex mercato di corso Sardegna aprirà un supermercato Coop da 1.000 metri quadrati
ex mercato corso sardegna rendering
Commercio
Ex mercato di corso Sardegna, i negozi del Civ escono di scena: scatta l’assalto delle catene
ex mercato corso sardegna
Programma
Ex mercato di corso Sardegna, domani apre il parco intitolato alle vittime dell’alluvione