Coordinamento donne impresa Coldiretti, Manuela Casaleggi alla guida del movimento - Genova 24
Nomina

Coordinamento donne impresa Coldiretti, Manuela Casaleggi alla guida del movimento

E' titolare di un’azienda agricola di Rezzoaglio

Generico dicembre 2021

Genova. Si è riunito oggi, martedì 7 dicembre, il Coordinamento Donne Impresa Genova: un momento di condivisione che ha visto l’elezione a nuova Responsabile Provinciale di Manuela Casaleggi, titolare di un’azienda agricola di Rezzoaglio. Presente tutto il coordinamento che ha accolto volentieri la richiesta di adesione di tre nuove imprenditrici agricole di Genova che sapranno sicuramente supportare il gruppo e unirsi a questo nella realizzazione delle progettualità in corso tra cui l’importante progetto “Lo sviluppo sostenibile e l’educazione alimentare” che proprio in queste settimane ha preso il via nelle scuole genovesi.

“Sono orgogliosa di partecipare a un movimento che da voce alle Donne, imprenditrici, agricoltrici, e sono davvero felice di poterle rappresentare a partire da oggi – ha affermato la neo-eletta Manuela Casaleggi – Donne Impresa non è solo un movimento: è fare rete, condividere le opportunità e, grazie a Coldiretti, portare la nostra voce alle istituzioni. Siamo Donne, se uniamo la nostra cultura, la nostra esperienza e la nostra tradizione alla nostra sensibilità, potremo anche noi trasferire il valore vero dell’agricoltura italiana”.

“Siamo contenti dell’incontro di oggi e dell’elezione della nuova Responsabile. –affermano Paolo Campocci, Direttore Provinciale, e Luca Dalpian, Presidente Coldiretti Genova- Il Coordinamento Provinciale di Donne Impresa costituisce un importante strumento di aggregazione attraverso cui le agricoltrici riescono a realizzare progetti difficilmente concretizzabili singolarmente e a farsi portavoce di istanze e proposte che creano costante innovazione e freschezza nel mondo dell’imprenditoria femminile ligure. Oggi costituisce sicuramente un nuovo punto di partenza per il Movimento che pone le basi per un’ulteriore crescita futura”.

Più informazioni