Chiavari, conclusi i primi lavori di riqualificazione energetica al commissariato di polizia - Genova 24
Interventi

Chiavari, conclusi i primi lavori di riqualificazione energetica al commissariato di polizia

Il costo delle operazioni ammonta a circa 903mila euro

Generico novembre 2021

Chiavari. È stata completata la prima parte di interventi per la riqualificazione energetica dell’involucro edilizio e degli impianti dello stabile di corso Brizzolara 5, sede del Commissariato di Polizia e del distaccamento di Polizia Stradale.

Il costo complessivo delle operazioni di restyling ed efficientamento energetico dell’edificio di proprietà comunale ammontano a circa 903 mila euro, di cui 587 mila ottenuti grazie ad un finanziamento a fondo perduto di Filse e 202 mila euro ricevuti dal Gse, a cui va aggiunto un contributo comunale di 113 mila euro.

“È stato completato interamente l’impianto di riscaldamento e climatizzazione, con la sostituzione delle pompe ammalorate e il posizionamento di pannelli solari termici funzionali alla produzione di acqua calda. Inoltre, sono stati installati pannelli fotovoltaici e completati i controsoffitti dell’edificio, permettendo così la riduzione della dispersione di calore all’interno degli ambienti. I prossimi interventi riguarderanno la sostituzione degli infissi, dei serramenti e il rifacimento della facciata ventilata e del tetto. Un progetto di rinnovo complessivo che porterà ad una maggiore vivibilità degli spazi, ad una riduzione dei consumi e minori spese – afferma il presidente del consiglio comunale, Antonio Segalerba – Finalmente l’edificio diventerà una struttura green a tutti gli effetti: oltre 300 mila kw/h di risparmio energetico annuo e un passaggio da una classe energetica F ad una A3”.