Bogliasco, ragazze corsare a Milano: seconda vittoria in campionato - Genova 24
A1 femminile

Bogliasco, ragazze corsare a Milano: seconda vittoria in campionato

Mario Sinatra: "Abbiamo vinto con pieno merito"

BOGLIASCO
Giulia Cuzzupè

Bogliasco. Secondo successo in campionato e contestuale balzo in classifica per le ragazze del Bogliasco. Il 10-7 maturato alla Saini, tana della NC Milano, bissa il successo ottenuto un mese fa ad Ancona proiettando le biancazzurre al quinto posto in graduatoria, in piena zona playoff, a pari merito con la Florentia.

Una vittoria arrivata al termine di una gara sempre condotta in vantaggio dalle atlete guidate da Mario Sinatra, sotto nel punteggio solamente in apertura. Ma la rete meneghina di Apilongo, che inaugurava le marcature, veniva presto vanificata dalle segnature di Giulia Millo, Gaia Gagliardi e Rosa Rogondino che sancivano il 3-1 del primo quarto. Milano provava a reagire nel secondo, riuscendo per ben tre volte a dimezzare lo svantaggio ma venendo sempre rispedita a distanza di sicurezza dalle pronte risposte firmate dalla doppietta di Giulia Cuzzupè e dall’acuto di Marta Carpaneto.

Subito dopo il cambio vasca Bogliasco trovava il massimo vantaggio, portandosi sul più quattro con Rogondino e Johanna Rayner. Le speranze di rimonta delle lombarde erano affidate alla mano calda di Anna Repetto che con tre reti in sequenza, a cavallo della terza sirena, riapriva clamorosamente la gara. A chiuderla del tutto ci pensavano però la seconda prodezza di giornata di Gagliardi e lo squillo finale di Bianca Rosta, abili a sfruttare due superiorità numeriche per garantire a Bogliasco una vittoria bella, importante e meritata.

“Bene così – commenta a fine gara Mario Sinatra -. Eravamo venute qui con il chiaro e dichiarato intento di vincere e non solo ci siamo riuscite ma l’abbiamo fatto anche con pieno merito. Purtroppo continuiamo a sbagliare molto in attacco ma in difesa siamo al contrario sempre molto attente e puntuali. Non a caso quattro dei loro sette gol sono arrivati su rigore. Ci manca sempre quel pizzico di esperienza in più che oggi, ad esempio, ci avrebbe permesso di soffrire un po’ meno. Ma stiamo crescendo e anche se io vorrei che lo facessimo un po’ più velocemente l’importante è continuare a migliorare”.

Le biancazzurre torneranno in vasca martedì 14 dicembre, ospitando alla Vassallo la capolista SIS Roma.

Il tabellino:
NC Milano – Bogliasco 1951 7-10
(Parziali: 1-3 3-3 1-2 2-2)
NC Milano: Giannoni, Apilongo 3, Trombetta, Di Lernia, A. Repetto 4, L. Repetto, Iglio, Pinto, Tosi, De Vincetiis, Garbellotto, Daverio, Fritz. All. Binchi.
Bogliasco 1951: Malara, De March, Cavallini, Cuzzupè 2, Mauceri, G. Millo 1, Lombella, Rogondino 2, Paganello, Rayner 1, Carpaneto 1, Gagliardi 2, Rosta 1. All. Sinatra.
Arbitri: Navara e Baretta.
Note. Uscite per limite di falli Rayner nel terzo tempo, Rogondino e Paganello nel quarto tempo. Superiorità numeriche: NC Milano 1 su 9 più 4 rigori, Bogliasco 4 su 9.