Arresto Ferrero, Toti: "Sono garantista, mi auguro che dia spiegazioni ed esca da questa vicenda" - Genova 24
Il commento

Arresto Ferrero, Toti: “Sono garantista, mi auguro che dia spiegazioni ed esca da questa vicenda”

"In questo momento stanno lottando tutte e tre le squadre liguri: sono convinto che alla fine dell'anno, si troveranno tutte nella stessa serie"

giovanni toti, massimo ferrero

Genova. “È un momento complicato soprattutto per una squadra. In questo momento stanno lottando tutte: sono convinto che alla fine dell’anno, quando si faranno i conti con qualche apprensione durante il campionato, come è sempre successo, si troveranno tutte nella stessa serie”. Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha commentato le vicende calcistiche ed extracalcistiche di Genoa, Sampdoria e Spezia a margine della presentazione delle nuove maglie sponsorizzate LamiaLiguria.

“Auguro alla Sampdoria, che vive un momento complesso, di trovare rapidamente un proprio assetto. Ricordo che, leggendo i giornali, la cosa che riguarda il suo presidente è estranea alla squadra, dopodiché io sono garantista per tutti, da Ferrero all’ultimo cittadino italiano, quindi mi auguro che i magistrati dimostrino le proprie accuse o, meglio, che il presidente Ferrero sappia dare spiegazioni su quello per cui è accusato ed esca da questa vicenda. Ma ciò non deve turbare la Samp e sono certo che i suoi tifosi faranno sentire ora più che mai il loro affetto e si stringeranno intorno ai loro campioni”.

Toti non entra nel merito delle proprietà: “Io non mi sono mai espresso sui presidenti e sulle proprietà delle squadre liguri e continuerò a non farlo. Credo che la politica debba stare lontano dal calcio e da tutto quello che riguarda l’economia privata e gli investimenti dei cittadini e aiutare semmai chi è il presidente pro tempore a fare il meglio per la propria città, il proprio credo e i propri tifosi. Chiunque guidi la Samp, il Genoa e lo Spezia avrà sempre attenzione da parte nostra”.